AGEVOLAZIONI

 

 

CALDAIE A BIOMASSE

Caldaie a biomassa per ogni esigenza di riscaldamento

AGEVOLAZIONI FISCALI (50% e 65%)

ED INCENTIVI IN CONTO CAPITALE

(CONTO TERMICO O CERTIFICATI BIANCHI)

Le caldaie a biomasse sono oggetto di molteplici agevolazioni od incentivi.

 

Nello specifico gli utenti possono usufruire di:

 

Recupero fiscale del 50%.

 

Potete ottenere una detrazione fiscale Irpef del 50% in dieci anni dell'importo pagato per acquistare una nuova caldaia, se i lavori effettuati rientrano in un progetto di risparmio energetico o di ristrutturazione edilizia.

 

Per approfondire clicca qui.

 

 

Recupero fiscale del 65%.

 

Potete ottenere una detrazione fiscale Irpef del 65% (ex 55%) in dieci anni dell'importo pagato per acquistare una nuova caldaia, se i lavori effettuati rientrano in un più ampio progetto di riqualificazione energetica.

 

Per approfondire clicca qui.

 

 

Conto termico

 

A partire dal 03/01/13 è entrato in vigore il cosiddetto “Conto Energia Termico” che prevede un contributo in denaro per l'acquisto di stufe, termocamini e caldaie a biomassa che rispondano a particolari requisiti e che siano installate in sostituzione di alcune tipologie di impianti di riscaldamento già esistenti.

 

Quindi non si tratta di una detrazione fiscale ma di un incentivo erogato direttamente dal GSE al richiedente in due anni (per stufe, termocamini, o caldaie fino a 35 kW) o in cinque anni (per caldaie sopra i 35 kW).

 

Chi può richiederlo

 

Possono accedere al Conto Termico:

 

Privati (imprese, persone fisiche, condomini) o Amministrazioni Pubbliche, che sostituiscono un vecchio apparecchio a gasolio, olio combustibile, carbone o biomassa con un nuovo apparecchio a biomassa (legna o pellet);

Aziende agricole che installano un apparecchio a biomassa nuovo (anche non in sostituzione) o sostituiscono un apparecchio a GPL con uno a biomassa ad alta efficienza, in zona non metanizzata

 

Per approfondire clicca qui.

 

Certificati Bianchi

 

I certificati bianchi, anche noti come “Titoli di Efficienza Energetica” (TEE), sono titoli negoziabili che certificano il conseguimento di risparmi energetici negli usi finali di energia attraverso interventi e progetti di incremento di efficienza energetica.

Il sistema dei certificati bianchi è stato introdotto nella legislazione italiana dai decreti ministeriali del 20 luglio 2004 e s.m.i. e prevede che i distributori di energia elettrica e di gas naturale raggiungano annualmente determinati obiettivi quantitativi di risparmio di energia primaria, espressi in Tonnellate Equivalenti di Petrolio risparmiate (TEP).

Un certificato equivale al risparmio di una tonnellata equivalente di petrolio (TEP).

Le aziende distributrici di energia elettrica e gas possono assolvere al proprio obbligo realizzando progetti di efficienza energetica che diano diritto ai certificati bianchi oppure acquistando i TEE da altri soggetti sul mercato dei Titoli di Efficienza Energetica organizzato dal GME.

 

L'installazione di impianti a biomasse consente a taluni soggetti di accedere ai contributi in conto capitale collegati ai TEE.

 

Per approfondire clicca qui.

 

Caldaie a biomassa per il riscaldamento delle serre

 

Azienda

 

 

SERENISSIMA SRL

 

Via circonvallazione 81

 

Cavarzere (VE) - Italia

 

P.IVA 03398340277

 

Tel. 0039-0426-310014

 

Fax 0039-0426-310075

 

info@caldaieabiomasse.it

 

Sito realizzato da SteBe